Distruggi qualunque cosa viva

13,00€
Q.tà:
Distruggi qualunque cosa viva
di Alessandro Demontis
Introduzione Mauro Biglino
Postfazione Enrico Baccarini
ISBN - 9788899303655
100 pagine - 13,00€


Uno dei temi più affrontati dagli autori che si occupano di ricerca alternativa, sia o meno essa legata al filone riguardante gli Antichi Astronauti, è senza dubbio quello delle guerre che nel passato sembrano aver coinvolto Dei e Uomini; la letteratura eterodossa ha prodotto su questo tema svariate decine di libri e saggi, trovando in autori come Erich Von Daniken e Zecharia Sitchin i padri fondatori del filone. La “cronaca” di cui parleremo in lungo ed in largo in questo testo è forse la più eccezionale cronaca di guerra divina che gli autori del passato ci abbiano lasciato, essendo divenuta parte di un testo religioso – la Bibbia – che funge da indicatore morale per miliardi di persone. Scopriremo che lo stesso episodio narrato nella Bibbia, la distruzione di Sodoma e Gomorra, ci giunge nella sua versione originale dalla Mesopotamia tramite i babilonesi, i quali ebbero premura di raccontarci tutto l’antefatto e le vicende connesse dal punto di vista divino. Scopriremo un’intricata trama di inganni tra fratelli, desideri di usurpazione, gelosie, frustrazioni, sconsiderate decisioni, che in un vortice di rabbia e di odio finirono per portare la maggior sventura proprio a coloro i quali, con tale guerra, cercavano di accaparrarsi il potere. Scopriremo quali popoli umani vennero coinvolti e, con un occhio al nostro futuro, avremo forse l’occasione di imparare una importante lezione dal nostro passato. 




Scrivi una recensione

Nota: HTML non è tradotto!