Libri

Sort By:  
Metafore dell'eterno in Oriente, Joseph Campbell
Out of Stock
23.00€
con note e commenti di Danilo Campanella
26.00€
BESTSELLER - I Vimana e le Guerre degli Dei
20.00€
Gesù e i Manoscritti del Mar Morto, di David Donnini
16.90€
Gli Enigmi del Titanic
19.90€
Storia, fascino e mistero dei Naadi Shastra 5000 anni di divinazione indiana
12.00€
di Roberto Volterri e Bruno Ferrante
20.00€
Da Lovecraft a Jung, da Mussolini a Moro, la sincronicità e la politica
10.00€
Miti di luce
Miti di luce
Metafore dell'eterno in Oriente
di Joseph Campbell

Traduttore: F. Ossola
Editore: Lindau
Collana: Biblioteca
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 29 gennaio 2009
Pagine: 250 p., ill. , Brossura
ISBN: 9788871807867

I miti non appartengono alla mente razionale. Piuttosto, essi scaturiscono dalle profondità di quel grande serbatoio che Jung chiama "inconscio collettivo". In Occidente è capitato che siano stati interpretati come fatti. Ma poiché, in questa nostra era di scetticismo scientifico, siamo consapevoli che tali fatti non possono essere accaduti davvero, la parola "mito" è divenuta sinonimo di "falsità". E la vita religiosa ha assunto un carattere strettamente morale. In altre parole, l'uomo contemporaneo ha perso la possibilità di accedere a una dimensione profonda ed essenziale della sua natura. Secondo Campbell, però, la grande diffusione delle dottrine orientali nel contesto delle accecate esistenze occidentali ha il benefico effetto di ridestarci al nostro retaggio pre-cristiano, a quelle Tradizioni nelle quali il mito non è inteso come il racconto di fatti pseudostorici, ma è la rivelazione poetica del grande mistero che esiste ora e da sempre, che sta dentro ognuno di noi e che è al di là di ogni possibile definizione. Spaziando dall'induismo al taoismo, dal buddhismo al giainismo, Campbell esplora le metafore orientali dell'Eterno e del Trascendente, immagini, figure e racconti all'apparenza esotici, quando non estranei alla nostra sensibilità, eppure in grado di trasmettere anche a noi il loro messaggio di verità intorno all'uomo.
Metafore dell'eterno in Oriente, Joseph Campbell
Out of Stock
23.00€
ILIADE

ILIADE

con note e commenti di Danilo Campanella

ISBN – 9788899303587

USCITA APRILE 2017

c. 780 pagine


Sinossi: 

Dopo anni di ricerche, ecco alle stampe l’Iliade di Omero, tradotta da Vincenzo Monti, in versione da studio, con note e commenti accurati. Questa pubblicazione è sia testo, sia in parte antologia, arricchita con i più recenti studi e riflessioni. Un testo importante, che mette in luce la complessità psicologica dei personaggi, la loro origine storica fondante nel mito. Il volume si apre con un’introduzione e una serie di approfondimenti, atti a inquadrare le caratteristiche del poema omerico all’interno del contesto geografico, storico, filosofico e culturale. La seconda parte presenta la traduzione dell’Iliade, con ampie note e piè pagina. La ricerca storica all’interno del testo pone interrogativi nuovi e non sperati. Da un’attenta lettura, sono state rinvenute forti analogie con il mondo ebraico antico. La somiglianza fra i riti, gli usi ed i costumi descritti nell’Iliade, con interi versetti dell’Antico Testamento, è sconvolgente: come nella Bibbia troviamo i Dani, navigatori di tribù semitica (una delle 12 tribù d’Israele) così nell’Iliade troviamo i Danai, abili navigatori Achei di quel grande territorio che oggi chiamiamo Grecia. La cultura ebraica ha quindi influenzato popoli molto lontani dalla Palestina come, ad esempio, gli Achei, i quali potrebbero essere stati loro stessi “ebrei” di stirpe. Inoltre, nello studio dell’Iliade, si scoprono interessanti similitudini con metodologie e tecniche familiari per noi moderni: genetica, aeronautica, ibridazione, clonazione, medicina e chirurgia, astronomia. Questa Iliade da studio si presenta come un testo nuovo e importante, sia per gli studiosi avanti nella ricerca, sia per gli studenti. 

 

Collegio docente e revisione paritaria: Danilo Campanella (curatore) ha una Laurea specialistica (Licenza) in Filosofia presso la “Pontificia Università Lateranense” (Città del Vaticano), ed una Laurea Magistrale in Filosofia presso la “Università degli Studi di Roma Tor Vergata”. Ha conseguito un Master in Geopolitica presso la “Società Italiana per la Organizzazione Internazionale” (SIOI) e un Dottorato di Ricerca (P.hD) in Filosofia, presso la “Pontificia Università Lateranense”. E’ stato docente dell’istituto svizzero universitario Arssup, nel Master in Filosofia Interculturale. Tra i suoi numerosi saggi, si ricordano: Aldo Moro, politica, filosofia, pensiero (Edizioni Paoline) e La fine del nostro tempo(Dissensi Edizioni), Occultismo (Tau Editrice). Per Enigma Edizioni ha pubblicato Cratologia nel 2017. Tra i collaboratori e i revisori: Alessandro Bertirotti, laureato in Pedagogia all’ “Università degli Studi di Firenze” già docente presso l’ “Università degli Studi di Genova”, docente di Antropologia della mente presso la “Universidad Externado di Bogotà”; Alessandro Pizzo, professore in Storia e Filosofia presso il Liceo Adria Ballatore di Mazara del Vallo; Andrea Volonnino, sacerdote, già docente al “Pacific Regional Seminary” in Fiji; Laura Langone, del ciclo dottorale in Filosofia presso l’ “University of Cambridge”; Katia Bovani e Daniele Bello, entrambi avvocati, entrambi latinisti e grecisti di formazione.

con note e commenti di Danilo Campanella
26.00€
Le Origini Pagane delle feste cristiane
Le Origini Pagane delle feste cristiane
di Corinna Zaffarana
ISBN - 9788899303747
pagine 152, 15,00€ 



Sinossi:

L’origine delle festività e delle celebrazioni di ogni religione si perde nella notte dei tempi. Tutte le espressioni del Sacro si manifestano secondo processi complessi, che risentono del contatto con svariate culture e delle molteplici implicazioni proprie dei mutamenti economici e politici. Così avviene anche per la religione cristiana, che nelle sue forme e nei suoi simboli trae forza dalla tradizione greca; romana; ebraica; egizia. In questo breve saggio non si desidera esaurire un argomento tanto vasto e complesso, bensì gettare delle basi fondamentali affinché il lettore curioso possa trarre ispirazione per un futuro cammino verso l’analisi consapevole di una delle manifestazioni religiose - ancora oggi - fra le più importanti e diffuse del globo.

di Corinna Zaffarana
15.00€
I Vimana e le Guerre degli Dei

I Vimana e le Guerre degli Dei

la riscoperta di una civiltà perduta, di una scienza dimenticata, di un anticosapere custodito tra India e Pakistan

di Enrico Baccarini

Introduzione di Graham Hancock

Postfazione di Diego D’Innocenzo

p.324, ISBN – 9788899303006

Un mondo inesplorato, una viaggio oltre i confini della storia umana. Da oltre cinquemila anni India e Pakistan sembrano gelosamente custodire un passato dimenticato, un segreto racchiuso all’interno delle più antiche tradizioni che la storia umana conosca.

Il viaggio ha inizio da una civiltà estremamente evoluta ma caduta nell’oblio, una cultura che lasciò ai posteri una imponente quantità di testi trasmessi in forma orale e confluiti successivamente nell’induismo. Tradizioni in cui si parla di civiltà perdute, guerre combattute tra uomini e dei con tecnologie estremamente avanzate e macchine in grado di volare nell’aria e nello spazio denominate Vimana.

All’alba dei tempi, secondo gli antichi testi indiani,  gli dei combatterono sulla Terra sanguinose guerre attraverso l’utilizzo di questi velivoli ed impiegando ‘armi divine’ capaci di distruggere interi popoli. Dietro i miti esiste sempre una realtà storica, questo libro penetra nella loro complessità per recuperarne elementi tangibili e concreti.

Dopo anni di studi ed indagini compiuti in diversi paesi, l’autore presenta la più accurata analisi mai effettuata su questi enigmi storici, scoprendo e recuperando antichissime tradizioni e svelando incredibili parallelismi con le più moderne scoperte scientifiche.

Ripercorrendo le tracce e gli studi condotti negli anni ’70 da David William Davenport, viene posta nuova luce sulle vicende che portarono alla distruzione della città di Mohenjo Daro (Pakistan) e alla scomparsa della civiltà Harappa legando la loro storia a rovine sommerse scoperte nell’Oceano Indiano e datate ad oltre 10.000 anni fa.

Affrontare questa ricerca ha condotto ad un lungo viaggio alle radici della storia umana, della sua essenza, a ricercare il luogo dove ebbe origine e dove la sua grandezza vide la più eccelsa fioritura.

Il volume ripercorre con taglio analitico e scientifico la riscoperta di remote tradizioni e dei loro contenuti estremamente avanzati presentando al lettore nuove evidenze che potrebbero condurre a riscrivere la storia stessa della nostra civiltà e a vedere con occhi diversi le origini della nostra specie.

Gli elementi necessari per comprendere questo enigma storico sono già a nostra disposizione, seguendo le parole di Marcel Proust forse “il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell’avere nuovi occhi” per riscoprirle e comprenderle.

BESTSELLER - I Vimana e le Guerre degli Dei
20.00€
Gesù e i Manoscritti del Mar Morto

Gesù e i Manoscritti del Mar Morto

Indagine sul cristianesimo primitivo e l’identità storica di Cristo

di David Donnini

ISBN - 9788899303341



SINOSSI:

Frutto di anni di studi e di indagini sul campo, “Gesù e i Manoscritti del Mar Morto” rivela aspetti inediti o pochissimo noti sulle origini della più diffusa religione del mondo, spiegando le modalità con cui, nel corso dei secoli, la Chiesa ha progressivamente costruito un Cristo sempre più distante da quello della realtà storica. Nel libro, David Donnini guida il lettore alla scoperta dei rapporti tra l’ebreo Gesù e i movimenti rivoluzionari e fondamentalisti della Palestina del I secolo; della vera identità degli apostoli e di Maria Maddalena; dell’autentico luogo di nascita di Cristo; dei contatti tra il Cristianesimo primitivo e la comunità essena di Qumran; del ruolo centrale avuto da Paolo di Tarso nella elaborazione del Cristianesimo.

Gesù e i Manoscritti del Mar Morto, di David Donnini
16.90€
Gli Enigmi del Titanic

Gli Enigmi del Titanic

di Claudio Bossi

ISBN - 9788899303310

Il 15 aprile 1912, il Titanic, la più grande nave passeggeri mai costruita dall’uomo, affonda, causando la morte di oltre 1500 persone tra passeggeri e membri dell’equipaggio. Lo scrittore e storico Claudio Bossi, ci parlerà di una nave che è diventata mito, un mito che ancora oggi affascina, fa parlare di sé e non smette di accendere la fantasia di registi, collezionisti, romanzieri.

Con “Gli enigmi del Titanic”, Claudio Bossi ci porterà a bordo della nave più famosa della storia, alla ricerca di indizi che possano spiegare come fu possibile una simile tragedia, ci svelerà tanti misteri che farebbero dire quasi che il #Titanic fosse in qualche modo un predestinato. Una nave che era considerata l’opera dell’ingegno umano più spettacolare, una nave ritenuta “inaffondabile”, una vera sfida alla natura.

Bossi ripercorrerà la breve vita del transatlantico conducendoci fin negli angoli più remoti di una nave: la nascita nei cantieri di Belfast, la scelta insensata di dotare la nave di un numero di scialuppe di gran lunga inferiore al numero delle persone trasportate, di un incendio a bordo di cui quasi tutti ignoravano… fino ad arrivare alla fine di quel primo, e unico, drammatico viaggio.

Scopriremo così che a provocare quella catastrofe non fu solo la collisione con un iceberg, ma la singolare concomitanza di errori umani, di calcoli sbagliati e, forse, anche qualche oscura manovra.

Gli enigmi del Titanic” risponderanno a tante altre domande, che ancora oggi incuriosiscono e intrigano seppur siano trascorsi oltre cento anni da quella tragedia, e non smettono di suscitare interesse per una vicenda da sempre una delle storie più epiche, drammatiche e commoventi dei nostri tempi.

Claudio Bossi, scrittore e storico, da anni si occupa di ricostruire la vicenda del Titanic. Considerato tra i più qualificati esperti internazionali della storia del celebre transatlantico, è chiamato a collaborare con giornali e riviste, radio e televisioni. Sovente tiene conferenze durante le quali illustra e testimonia fatti e misfatti di quella notte fatidica, in cui gente comune e gentiluomini scrissero, con le loro azioni eroiche o meschine, una pagina indelebile di storia. Autore del prestigioso volume “Titanic” (Giunti/De Vecchi Editore – 2012), ha collaborato e scritto “Si salvi chi può!” di prossima pubblicazione per i tipi de Il Saggiatore; è curatore dell’omonimo sito internet www.titanicdiclaudiobossi.com.

A Claudio Bossi, nel 2015, è stato conferito il Premio Nazionale Cronache del #Mistero.

Gli Enigmi del Titanic
19.90€
Le Foglie del Destino

LE FOGLIE DEL DESTINO
Storia, fascino e mistero dei Naadi Shastra, 5000 anni di divinazione indiana
di Enrico Baccarini

Prefazione di Agnese Sartori

ENIGMA Edizioni©2016

ISBN – 9788899303204

Un viaggio nel più remoto passato di una terra che ancora deve svelare all’intera umanità le sue storie e le sue meraviglie. L’India è il paese delle dicotomie e delle molteplicità in cui sono ospitati gli estremi di un mondo che dal più remoto e millenario passato ha trasportato la propria storia e le proprie tradizioni in un presente in costante trasformazione. All’interno di questo multiforme panorama si colloca un sistema oracolare, divinatorio e predittivo unico al mondo. Le così dette Foglie del Destino, o Naadi Shastra, costituiscono un archivio millenario su foglie di palma, un mistero senza tempo conservato in molteplici biblioteche al cui interno sarebbe stata conservata e custodita la storia (passata, presente e futura) degli uomini. Le foglie di palma costituiscono un unicum nell’intero panorama mondiale essendo la più antica forma divinatoria ad oggi nota e integrando al suo interno diversi sistemi e strumenti per poter leggere, e non prevedere, il percorso compiuto da un’anima in questa vita e nelle precedenti. Questo libro ripercorre la storia, il fascino e il mistero di questa tradizione.

Storia, fascino e mistero dei Naadi Shastra 5000 anni di divinazione indiana
12.00€
Omicidi: Il fascino del Male
Omicidi: Il fascino del Male
Intelligenze criminali, assassini seriali, menti deviate
di Roberto Volterri e Bruno Ferrante
pagine 258 - €20,00
Oltre 100 immagini
ISBN - 9788899303761




Sinossi:
Uno sguardo nei più profondi recessi della mente umana alla scoperta dei più esecrabili omicidi compiuti da uomini e donne di varie epoche. Guidati da Roberto Volterri e Bruno Ferrante ripercorreremo casi storici italiani e stranieri come il delitto di Via Merulana a Roma o gli efferati omicidi di Henri-Désiré Landru avvenuti in Francia agli inizi del '900. Quali motivazioni spinsero questi soggetti a uccidere, mutilare e talvolta cannibalizzare le proprie vittime?
Intelligenze criminali, assassini seriali, menti deviate come il “Mostro di Rostov” Andrej Čikatilo, cannibale e omicida accusato di almeno 53 delitti o il gruppo delle “Bestie di Satana”, autori di efferati omicidi nel nome del demonio. Una analisi attenta e circostanziata che riscoprirà la storia del vero Dottor Jekyll così come il ruolo dell'emblematico Aleister Crowley divenuto la fonte ispiratrice nell'ultimo secolo di molte menti deviate. Si indagherà su una stranissima e forse non impossibile tecnica di indagine post mortem che permetterebbe di ricavare il volto dell’assassino dalla retina della vittima fino a giungere alle antiche tecniche di indagine criminologica affiancata ad esoterici sistemi per provare la colpevolezza di un condannato.
Un testo che si pone come un'attenta analisi criminologica e psicologica della natura umana, di quelle pulsioni e disturbi che possono generare in certi soggetti un irrefrenabile istinto omicida talvolta associato ad innominabili atti contro le stesse vittime.
di Roberto Volterri e Bruno Ferrante
20.00€
Le coincidenze significative

Da Lovecraft a Jung, da Mussolini a Moro, la sincronicità e la politica
10.00€
Per Page      21 - 40 of 69