Enigma Edizioni

Sort By:  
BESTSELLER - I Vimana e le Guerre degli Dei
20.00€
DVD - Documentario (ITA, ENG)
Out of Stock
10.00€
Storia, fascino e mistero dei Naadi Shastra 5000 anni di divinazione indiana
12.00€
I Vimana e le incredibili tecnologie degli dei indiani
16.90€
con note e commenti di Danilo Campanella
26.00€
Vastu, L’antica scienza indiana dell’architettura
12.00€
Out of Stock
16.00€
2000 a.C.: Distruzione Atomica (con prefazione di Mauro Biglino)
20.00€
La Montagna della Morte, L’Incidente del passo Dyatlov
16.00€
Brahma Samhita
12.00€
Il Mostro di Firenze, la vera storia (1968-1985...2012)
12.00€
I Vimana e le Guerre degli Dei

I Vimana e le Guerre degli Dei

la riscoperta di una civiltà perduta, di una scienza dimenticata, di un anticosapere custodito tra India e Pakistan

di Enrico Baccarini

Introduzione di Graham Hancock

Postfazione di Diego D’Innocenzo

p.324, ISBN – 9788899303006

Un mondo inesplorato, una viaggio oltre i confini della storia umana. Da oltre cinquemila anni India e Pakistan sembrano gelosamente custodire un passato dimenticato, un segreto racchiuso all’interno delle più antiche tradizioni che la storia umana conosca.

Il viaggio ha inizio da una civiltà estremamente evoluta ma caduta nell’oblio, una cultura che lasciò ai posteri una imponente quantità di testi trasmessi in forma orale e confluiti successivamente nell’induismo. Tradizioni in cui si parla di civiltà perdute, guerre combattute tra uomini e dei con tecnologie estremamente avanzate e macchine in grado di volare nell’aria e nello spazio denominate Vimana.

All’alba dei tempi, secondo gli antichi testi indiani,  gli dei combatterono sulla Terra sanguinose guerre attraverso l’utilizzo di questi velivoli ed impiegando ‘armi divine’ capaci di distruggere interi popoli. Dietro i miti esiste sempre una realtà storica, questo libro penetra nella loro complessità per recuperarne elementi tangibili e concreti.

Dopo anni di studi ed indagini compiuti in diversi paesi, l’autore presenta la più accurata analisi mai effettuata su questi enigmi storici, scoprendo e recuperando antichissime tradizioni e svelando incredibili parallelismi con le più moderne scoperte scientifiche.

Ripercorrendo le tracce e gli studi condotti negli anni ’70 da David William Davenport, viene posta nuova luce sulle vicende che portarono alla distruzione della città di Mohenjo Daro (Pakistan) e alla scomparsa della civiltà Harappa legando la loro storia a rovine sommerse scoperte nell’Oceano Indiano e datate ad oltre 10.000 anni fa.

Affrontare questa ricerca ha condotto ad un lungo viaggio alle radici della storia umana, della sua essenza, a ricercare il luogo dove ebbe origine e dove la sua grandezza vide la più eccelsa fioritura.

Il volume ripercorre con taglio analitico e scientifico la riscoperta di remote tradizioni e dei loro contenuti estremamente avanzati presentando al lettore nuove evidenze che potrebbero condurre a riscrivere la storia stessa della nostra civiltà e a vedere con occhi diversi le origini della nostra specie.

Gli elementi necessari per comprendere questo enigma storico sono già a nostra disposizione, seguendo le parole di Marcel Proust forse “il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell’avere nuovi occhi” per riscoprirle e comprenderle.

BESTSELLER - I Vimana e le Guerre degli Dei
20.00€
VIMANA, I CARRI VOLANTI DEGLI DEI
Genere: Documentario
Durata: 31 minuti
10,00€
 Lingua – ITA, ENG
Cosa si nasconde dietro il mito dei Vimana, i carri volanti degli dei menzionati in molti Veda, gli antichi testi indiani? Lo scopriamo indagando le radici del “Vymanika Shastra”, un manoscritto misterioso depositato nei primi anni del 1900 nella biblioteca di Baroda, in India. Un libro che rivela segreti tecnologici straordinari per la sua epoca. Un viaggio affascinante tra antichi testi incisi sulle foglie di palma, archeologia e pittura indiana, in cui la leggenda incontra la scienza.

Sinossi:

Nel 1919 è depositato presso la biblioteca dello stato del Gujarat in India un libro che avrebbe sconvolto il mondo nei decenni successivi.
Il suo titolo è “Vymanika Shastra” che, in antico sanscrito, significa “trattato sulle macchine volanti”.
Il manoscritto descrive i Vimana, gli antichi carri volanti degli dei indiani, macchine che compaiono nei più antichi testi vedici risalenti anche ad oltre 2000 anni prima di Cristo.
Con estrema ricchezza di dettagli tecnici, il libro fornisce le istruzioni su come devono essere costruiti questi velivoli, come si pilotano, quali sono le apparecchiature presenti a bordo: motori, radar, armi futuristiche, etc.
Sono tecnologie che non erano minimamente immaginabili all’inizio del ‘900, e forse neppure oggi…
Com’è possibile? Chi è l’autore di questo libro che potrebbe mettere in discussione la storia dell’intera umanità?

diretto da Diego D’Innocenzo – prodotto da TERRA
editato da Enrico Baccarini – ENIGMA EDIZIONI

per acquistare il DVD:
enigmaedizioni.com/

per informazioni:
terraproduzioni@gmail.com

DVD - Documentario (ITA, ENG)
Out of Stock
10.00€
Le Foglie del Destino

LE FOGLIE DEL DESTINO
Storia, fascino e mistero dei Naadi Shastra, 5000 anni di divinazione indiana
di Enrico Baccarini

Prefazione di Agnese Sartori

ENIGMA Edizioni©2016

ISBN – 9788899303204

Un viaggio nel più remoto passato di una terra che ancora deve svelare all’intera umanità le sue storie e le sue meraviglie. L’India è il paese delle dicotomie e delle molteplicità in cui sono ospitati gli estremi di un mondo che dal più remoto e millenario passato ha trasportato la propria storia e le proprie tradizioni in un presente in costante trasformazione. All’interno di questo multiforme panorama si colloca un sistema oracolare, divinatorio e predittivo unico al mondo. Le così dette Foglie del Destino, o Naadi Shastra, costituiscono un archivio millenario su foglie di palma, un mistero senza tempo conservato in molteplici biblioteche al cui interno sarebbe stata conservata e custodita la storia (passata, presente e futura) degli uomini. Le foglie di palma costituiscono un unicum nell’intero panorama mondiale essendo la più antica forma divinatoria ad oggi nota e integrando al suo interno diversi sistemi e strumenti per poter leggere, e non prevedere, il percorso compiuto da un’anima in questa vita e nelle precedenti. Questo libro ripercorre la storia, il fascino e il mistero di questa tradizione.

Storia, fascino e mistero dei Naadi Shastra 5000 anni di divinazione indiana
12.00€
Antichi Contatti
Antichi Contatti
I Vimana e le incredibili tecnologie degli dei indiani
ISBN - 9788899303723
p. 218 - 16,90€


L'India non finisce mai di stupire e affascinare e Fabrice Bianchin, in questo libro, ci immergerà in una delle storie più meravigliose che questo paese ci abbia donato. L’autore ripercorrerà le vicende narrate nel Mahabharata estraendone tutti quegli elementi che, ad un occhio e ad una analisi attenta, lasciano presagire qualcosa di molto più concreto. Attraverso questa epica monumentale, Bianchin è riuscito a ricostruire un passato dimenticato in cui le tecnologie descritte nel poema si sono, e si stanno, dimostrando reali. Questo testo porta al lettore la testimonianza di un incredibile contatto tra uomini e dei. In questo libro l’autore interpreta il testo sacro induista in modo innovativo ponendo alcune domande essenziali: l’umanità è entrata in contatto con esseri provenienti da altri pianeti nel suo remoto passato? L’ipotesi è certamente ardita ma la precisione del Mahabharata e dell’analisi compiuta sul testo non sembrano lasciare dubbi. Le tecnologie utilizzate dalle divinità indiane, le loro armi, l’impiego dei Vimana e le descrizioni stesse presenti in questo e molti altri libri sacri induisti sembrano portare ad una sola conclusione che Bianchin documenta in ogni sua pagina.

FABRICE BIANCHIN è un giornalista, scrittore francese che, per la prima volta, si affaccia sul panorama italiano. Negli anni ha collaborato con numerose riviste di settore e televisioni francesi sia nel campo degli enigmi storici che nel settore della parapsicologia. Dalla tenera età studia l’India con un particolare riguardo al Mahabharata e alle vicende in esso narrate. Questo libro è la traduzione italiana del suo testo “Vimanas, l’incroyable technologie des dieux”.

I Vimana e le incredibili tecnologie degli dei indiani
16.90€
Iliade
ILIADE 
con note e commenti di Danilo Campanella
ISBN - 9788899303587, p. 539



Dopo anni di ricerche, ecco alle stampe l’Iliade di Omero, tradotta da Vincenzo Monti, in versione da studio, con note e commenti accurati. Questa pubblicazione è sia testo, sia in parte antologia, arricchita con i più recenti studi e ri essioni. Un testo importante , che mette in luce la complessità psicologica dei personaggi, la loro origine storica fondante nel mito. Il volume si apre con un’introduzione e una serie di approfondimenti, atti a inquadrare le caratteristiche del poema omerico all’interno del contesto geogra co, storico, loso co e culturale. La seconda parte presenta la traduzione dell’Iliade, con ampie note e piè pagina. La ricerca storica all’interno del testo pone interrogativi nuovi e non sperati. Da un’attenta lettura, sono state rinvenute forti analogie con il mondo ebraico antico. La somiglianza fra i riti, gli usi ed i costumi descritti nell’Iliade, con interi versetti dell’Antico Testamento, è sconvolgente: come nella Bibbia troviamo i Dani, navigatori di tribù semitica (una delle 12 tribù d’Israele) così nell’Iliade troviamo i Danai, abili navigatori Achei di quel grande territorio che oggi chiamiamo Grecia. La cultura ebraica ha quindi in uenzato popoli mol- to lontani dalla Palestina come, ad esempio, gli Achei, i quali potrebbero essere stati loro stessi “ebrei” di stirpe. Inoltre, nello studio dell’Iliade, si scoprono interessanti similitudini con metodologie e tecniche familiari per noi moderni: genetica, aeronautica, ibridazione, clonazione, medicina e chirurgia, astronomia. Questa Iliade da studio si presenta come un testo nuovo e importante, sia per gli studiosi avanti nella ricerca, sia per gli studenti.

Collegio docente e revisione paritaria: Danilo Campanella (curatore) ha una Laurea spe- cialistica (Licenza) in Filoso a presso la “Ponti cia Università Lateranense” (Città del Vaticano), ed una Laurea Magistrale in Filoso a presso la “Università degli Studi di Roma Tor Vergata”. Ha conseguito un Master in Geopolitica presso la “Società Italiana per la Organiz- zazione Internazionale” (SIOI) e un Dottorato di Ricerca (P.hD) in Filoso a, presso la “Pon- ti cia Università Lateranense”. E’ stato docente dell’istituto svizzero universitario Arssup, nel Master in Filoso a Interculturale. Tra i suoi numerosi saggi, si ricordano: Aldo Moro, politica, loso a, pensiero (Edizioni Paoline) e La ne del nostro tempo (Dissensi Edizioni), Occultismo (Tau Editrice). Per Enigma Edizioni ha pubblicato Cratologia nel 2017. Tra i collaboratori e i revisori: Alessandro Bertirotti, laureato in Pedagogia all’ “Università degli Studi di Firenze” già docente presso l’ “Università degli Studi di Genova”, docente di Antropologia della mente presso la “Universidad Externado di Bogotà”; Alessandro Pizzo, professore in Storia e Filoso a presso il Liceo Adria Ballatore di Mazara del Vallo; Andrea Volonnino, sacerdote, già docente al “Paci c Regional Seminary” in Fiji; Laura Langone, del ciclo dottorale in Filoso a presso l’ “University of Cambridge”; Katia Bovani e Daniele Bello, entrambi avvocati, entrambi latinisti e grecisti di formazione.

con note e commenti di Danilo Campanella
26.00€
Vastu

Vastu, L’antica scienza indiana dell’architettura

Valentino Bellucci

ENIGMA Edizioni© – ISBN 9788899303440

 

Sinossi: 

Per millenni la scienza sacra dell’architettura ha reso un grande servizio all’umanità. Dal tempio alla cattedrale ogni forma geometrica aveva una particolare risonanza che formava una certa armonia tra la psiche individuale e la terra stessa. Energie che oggi la maggior parte degli studiosi ignora, venivano equilibrate attraverso una sapiente costruzione degli edifici, e da quel particolare equilibrio la vita dell’essere umano traeva forza per una vita sana e colma di successo interiore ed esteriore. Ogni oggetto, naturale o artificiale, ha una propria energia che può esserci d’aiuto o ostacolarci; se sappiamo individuare in modo corretto la rete energetica nella quale viviamo diventa possibile uno yoga del dimorare, cioè una unione sacra tra l’interiore e l’esteriore, tra l’umano e il divino. Il Vastu, come molte altre scienze vediche, è poco nota e ancora da scoprire in Occidente. In questo saggio l’autore ha ripercorso una sintesi di questa antica scienza dell’abitare, del costruire, del vivere in armonia con il cosmo.

Vastu, L’antica scienza indiana dell’architettura
12.00€
Babilonia, la creazione


Babilonia, la Creazione

Indagine tra Mito e Scienza
di Marco Pesci 
€16; ISBN - 9788899303648
pagine 226

Nel 1976, Zecharia Sitchin (Il Pianeta degli Dèi) ha sostenuto l’ipotesi che il mito babilonese della Creazione, l’Enuma Elish, sia la ricostruzione della storia del Sistema Solare. Egli ritiene che gli dèi rappresentino i pianeti. Ne è derivata un’affascinante cronaca celeste che ricomponeva le tappe principali dello sviluppo del Sistema Solare, dalla formazione dei primi pianeti alla Battaglia Celeste che ha determinato la nascita della Terra. Questa bizzarra lettura può essere confermata dalla scienza astronomica? Quali sono le indagini attuali e le convinzioni dei ricercatori?

Alla luce della lettura proposta da Sitchin (dèi=pianeti, ovvero il punto di partenza), la mia indagine conferma che l’Enuma Elish non solo contiene la storia cronologicamente esatta del Sistema Solare, ma contiene anche impressionanti e sbalorditive informazioni cosmologiche, mai considerate finora. Il Poema assume un valore nuovo e concreto poichè il quadro generale delle conoscenze e delle acquisizioni scientifiche (che è radicalmente cambiato da quando Sitchin ha scritto i suoi libri) permette una ricostruzione assolutamente plausibile ma anche rivoluzionaria. Quasi tutto il supporto scientifico riportato nel libro, nonchè i ragionamenti che ne derivano, non è mai stato messo in relazione all’idea cosmologica del mito babilonese. Non è mia intenzione sostituirmi al lavoro degli scienziati nè, tantomeno, stabilire alcuna verità assoluta. Desidero solamente far riflettere sul mito babilonese poichè, secondo la mia indagine, la ricerca astronomica può dare sorprendentemente credito scientifico all’antico poema, scritto 3000 anni fa. Non solo, le frasi del racconto babilonese consentono di ricostruire uno scenario del giovane Sistema Solare totalmente inedito.
Le traduzioni di Sitchin vengono confrontate con quelle di 7 studiosi accademici per verificarne l’attendibilità. Individuati i supposti contenuti cosmologici si indaga nello specifico, proponendo le ricerche astronomiche più recenti e presentando le ricostruzioni degli astrofisici.
Out of Stock
16.00€
2000 a.C.: Distruzione Atomica

2000 a.C.: Distruzione Atomica

di David W. Davenport e Ettore Vincenti

Prefazione di Mauro Biglino

Postfazione di Enrico Baccarini e Roberto Volterri

20€, c. 366 pagine

ISBN – 9788899303532

 

E’ possibile che alcuni antichissimi testi indiani, scritti decine di secoli fa in lingua sanscrita per celebrare le gesta degli Ariani, non siano pura e semplice tradizione mitologica, come vuole la scienza ufficiale, ma la fedele testimonianza di grandi avvenimenti realmente accaduti?

E’ possibile che terrificanti battaglie, descritte con tale ricchezza di particolari, siano state realmente combattute con macchine volanti e armi così micidiali che nulla hanno da invidiare a quelle più recenti, che si avvalgono di sofisticatissime tecnologie moderne?

Questi gli sconcertanti interrogativi ai quali hanno cercato di rispondere Ettore Vincenti e David Davenport. E per fare questo non hanno avuto altra alternativa: individuare con precisione una località dove si svolse almeno una delle grandi battaglie, dallo studio dei testi; quindi andare sul luogo a cercare le tracce – che si riveleranno straordinariamente ricche di dati ai più moderni metodi di indagine scientifica.

Dallo studio comparato degli originali testi sanscriti, Rig Veda, Mahabharata, Ramayana, e decine di testi d’archeologia e soprattutto dopo aver reperito un antichissimo manuale di “aeronautica”, sono riusciti a localizzare, nella Valle dell’Indo, Mohenjo-Daro, la città distrutta improvvisamente 4000 anni fa da un’esplosione così potente che i sopravvissuti non hanno neppure tentato la ricostruzione. La catastrofe, che non può in alcun modo essere sbrigativamente spiegata con cause naturali ha raso al suolo la città, carbonizzato molti dei suoi abitanti, vetrificato mattoni e vasellame. Questi reperti, esaminati in laboratorio, hanno dimostrato di essere stati oggetto di un’onda d’urto del calore di molte migliaia di gradi centigradi per un tempo brevissimo. Secondo le nostre attuali conoscenze sulla materia, l’unica forza in grado di produrre simili effetti è un’esplosione di tipo nucleare.

A distanza di 39 anni questo testo torna alle stampe con gli aggiornamenti e nuovissimo materiale inedito frutto degli studi dell’antropologo Enrico Baccarini, delle analisi dil Prof. Roberto Volterri  e un’introduzione del biblista Mauro Biglino.. Nuovi campioni di roccia prelevati sul posto sono stati analizzati minuziosamente mentre dagli archivi di Davenport sono emersi nuove e incredibili documenti mai pubblicati prima.

Una sconcertante verità si cela tra le pagine di questo libro.

2000 a.C.: Distruzione Atomica (con prefazione di Mauro Biglino)
20.00€
La Montagna della Morte

La Montagna della Morte

L’Incidente del passo Dyatlov

di Keith McCloskey

Enigma Edizioni© – 2016

ISBN – 9788899303167 – (ePub) – ISBN – 9788899303150 – (cartaceo)

 

Sinossi: 

Nel gennaio 1959, dieci giovani sciatori esperti partirono per il Monte Otorten nell’estremo nord della Russia. Mentre uno di loro si ammalò e tornò indietro, i restanti nove componenti giunsero sul versante della montagna conosciuta come Kholat Syakhl, la ‘Montagna della Morte‘.

La notte del 1 febbraio 1959 qualcosa, o qualcuno, indusse gli sciatori a uscire precipitosamente e terrorizzati dalla loro tenda con ciò che avevano a dosso, ad una temperatura esterna di almeno -30°C.

Le ricerche iniziarono poco tempo dopo e i loro corpi, in alcuni casi, furono ritrovati con massicce lesioni interne ma senza segni esterni. L’autopsia dichiarò che le lesioni violente erano state causate da ‘una forza sconosciuta incontenibile‘.

La zona fu isolata per anni dalle autorità e gli eventi di quella notte rimangono ancora oggi inspiegabili e senza risposta.

In questo libro Keith McCloskey, attraverso una ricerca condotta direttamente in Russia e avvalendosi dei documenti e delle foto originali, ripercorre la vicenda in modo accurato e dettagliato proponendo al lettore le ipotesi ad oggi emerse per tentare di spiegare cosa sia successo ai nove giovani che persero quasi sessanta anni fa la vita nel misterioso ‘Incidente del passo Dyatlov‘.

Keith Mccluskey ha partecipato come consulente e intervistato a diversi documentari, tra i principali ricordiamo

National Geographic Channel
Russia’s Mystery Files

Dyatlov Pass Incident

Watch Keith on Russia’s Mystery Files – Dyatlov Pass Incident broadcasting on the National Geographic Channel from November 2014.

Discovery Channel – Unexplained Files: Dyatlov Pass Incident

In March 2013, I acted as consultant for the filming of a drama-documentary on the Dyatlov Incident.

The filming took place outside Vilnius, Lithuania and the programme is expected to broadcast on the Discovery Channel from August 2013.

Discovery Channel - Unexplained Files: Dyatlov Pass Incident

Interviste e Recensioni dei Media

On November 17th 2013, I appeared on the Coast to Coast AM Radio Station in America. Coast to Coast AM airs on more than 560 stations in the US as well as Canada, Mexico and Guam and is heard by nearly three million weekly listeners. It is the most listened to overnight radio program in North America. In just 4 days my 2 websites received over 10,000 new visitors.

Appearance on Coast to Coast AM Website

La Montagna della Morte, L’Incidente del passo Dyatlov
16.00€
Brahma Samhita

BRAHMA SAMHITA

a cura di Valentino Bellucci,

traduzione di Sripad Valihara Acarya

ISBN – 9788899303594

€12, p. 74

Questo antichissimo testo contiene la quintessenza della millenaria conoscenza Vedica. La creazione viene descritta scientificamente da un punto di vista teista. Nell’ambito della tradizione vaishnava esiste un intero patrimonio di scritture vediche che rappresenta, per l’uomo occidentale, un continente sconosciuto.Gli studiosi si occupano generalmente della visione monista di Sankaracarya, poiché è la scuola filosofica più dffusa; esiste però un’altra proposta ermeneutica riguardo al Vedanta, la proposta di Sri Caitanya-Mahaprabhu, mistico, riformatore, considerato dai vaishnava come Avatara di Krishna stesso.Nella visione dell’Advaita Vedanta non vi è posto per una relazione intima ed eterna con Krishna, poiché le anime stesse non sono considerate reali, ma meri riflessi dell’indifferenziato Brahman… Ma in ciò sta il punto debole della filosofia monistica: la perdita di un Assoluto che può relazionare con altre coscienze. A coloro che criticano tale visione dicendo che una ‘Personalità dell’Assoluto’ non fa altro che limitare l’Assoluto stesso si può benissimo rispondere che non hanno ben compreso il concetto di limite…

Brahma Samhita
12.00€
Il Mostro di Firenze, la vera storia
Giuseppe Dell’Amico, figlio del Colonnello dei Carabinieri Olinto Dell’Amico ripercorre in un testo unico nel suo genere le indagini e gli aspetti più reconditi del più importante caso criminologico italiano, quello del “Mostro di Firenze”.
“Volendone lasciar intendere solamente alla fine le piene motivazioni che mi hanno spinto a scriverne ... È questa la ricostru- zione di un’indagine che ha lo scopo di far luce, una volta per tutte ed aldilà d’ogni tipo di perplessità o condizionamento, su tutta quella trama di fatti, rimasti all’oscuro e senza risposta che, a circoscritto dominio, contribuirono a tesserne la tela ad uno dei casi investigativi più discussi del ventesimo secolo, passato ai posteri come quello del Mostro di Firenze”.
Il Mostro di Firenze, la vera storia (1968-1985...2012)
12.00€
Per Page      1 - 20 of 64